AGGIORNAMENTO ANNO SCOLASTICO 2016/2017

I 3 ordini di Scuola

PRIORITA' E TRAGUARDI RAV

1)       Attenzione agli esiti scolastici e ai processi di conseguimento delle competenze acquisite con attuazione di percorsi didattici laboratoriali, innovativi edigitali.

2)       Attenzione alle Prove Ministeriali per ottenere migliori risultati in riferimento alle medie nazionali.

3)       Raggiungimento e applicazione delle competenze Chiave diCittadinanza.

4)       Tabulazione e monitoraggio dei risultati adistanza.

 

Motivazioni della scelta

La scuola intende programmare il proprio intervento formativo tenendo conto dei risultati degli scrutini e di quelli restituiti dall'INVALSI, per migliorare il successo formativo dei propri alunni agendo sull'ambiente di apprendimento: saranno privilegiate le attività multimediali, le attività a classi aperte, attività per gruppi elettivi e di livello, il peer learning, il circle time, il  brainstorming e altre strategie, consapevoli che si  impara se posti in situazioni motivanti e  ricche di stimoli. La scuola, inoltre, si prefigge di assicurare il successo formativo di tutti gli alunni ponendo attenzione sia alle eccellenze ma anche e soprattutto agli alunni che vivono situazioni di disagio . In vista di questi risultati saranno adottati criteri di valutazione organici e sistemici per le attività curriculari ed extracurriculari che coinvolgeranno gli alunni. Per  realizzare la Mission della scuola verranno valorizzate le risorse interne e saranno rafforzati i Rapporti con Enti ed Istituzioni che permettano una maggiore e attiva presenza nelterritorio.

Obiettivi di processo per il raggiungimento dei traguardi previsti

ü  Curricolo, progettazione, valutazione;

ü  Ambienti  diapprendimento;

ü  Inclusione  edifferenziazione;

ü  Continuità  eorientamento;

ü  Orientamento  strategico e organizzazione dellascuola;

ü  Sviluppo  e valorizzazione delle risorseumane;

ü  Integrazione col territorio e rapporti con lefamiglie;

Scelte conseguenti ai risultati delle prove INVALSI

L’analisi compiuta nella sezione 2.2. del RAV (Risultati di apprendimento nelle prove standardizzate Nazionali di Italiano e Matematica) ha messo in luce la necessità di attuare strategie metodologico-didattiche atte a promuovere un percorso uniforme non solo tra le classi ma anche tra gruppi di alunni e scuole con background familiare simile. Dalla restituzione dei dati relativi alle prove somministrate, è risultata evidente questa criticità: le competenze richieste ai nostri alunni risultano essere non uniformi all’interno della scuola e in alcuni casi al di sotto della medianazionale.

Determinante sarà dunque la capacità di implementare metodologie didattiche che mettano gli allievi in situazioni d’aula ricche di stimoli, motivanti, che richiedano la formulazione di ipotesi  e possibili soluzioni a problemi concreti, seguendo anche i modelli delle prove e dando  continuità logica alla programmazione per competenze così come auspicato dai documenti di Lisbona.

La scuola ha deciso di integrare: priorità /  traguardi / obiettivi del RAV

L’elaborazione del PTOF deve svilupparsi in maniera coerente con le azioni di miglioramento declinate nel PDM per il raggiungimento degli obiettivi formativi individuati come prioritari tra i seguenti di cui all’art.1, comma 7 della Legge 107/2015:

   valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con particolare  riferimento all'italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue dell'Unioneeuropea;

   Potenziamento delle competenze logico-matematico e scientifico;  sviluppo  di competenze in campo artistico-musicale e nelle disciplinemotorie.

   sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al pensiero computazionale, all'utilizzo critico e consapevole dei social network e deimedia;

   potenziamento delle  metodologie   laboratoriali   e   delle attività dilaboratorio;

   prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di discriminazione e del   bullismo,   anche  informatico;

   potenziamento dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio  degli  alunni  con  bisogni educativi speciali attraverso percorsi individualizzati , con il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi delterritorio.

   individuazione di percorsi che valorizzino il merito degli studenti; definizione di un sistema diorientamento.

 

tempo scuola - 40 h settimanali, da Lunedì a Venerdì dalle ore 8:10 alle ore 16:10 con servizio mensa

orario di insegnamento - 25 h settimanali, ai sensi dell’art. 491 del Dlg.297/1996.

Dalle Indicazioni Nazionali  per il curricolo (D.M. del 4/09/2012),

la scuola dell’infanzia si pone la finalità di promuovere nei bambini lo sviluppo della identità, dell’autonomia, della competenza e li avvia alla cittadinanza.

La Scuola dell’Infanzia, liberamente scelta dalle famiglie, si rivolge a tutti i bambini dai 3 ai 6 anni di età ed è la risposta al loro diritto all’Educazione.

 

 

1 aula multimediale dotata di LIM 1 biblioteca/aula-docenti;

1 laboratorio manipolativo ed espressivo; 1 cortile esterno per attività ricreative.

Numero e tipologia delle classi

Totale classi n° 18 (3 prime, 4 seconde, 3 terze, 4 quarte e 4 quinte). Tutte le classi sono formate in modo eterogeneo.

Modulo di funzionamento orario

Il modulo di funzionamento orario adottato comprende :

tempo scuola - 27 h settimanali, da lunedì al sabato, dalle ore 8:30 alle ore 13:00 orario di insegnamento - 24 h settimanali, ai sensi dell’art. 491 del Dlg.297/1996.

 

Discipline

I

II

III

V

IV

ITALIANO

7

6

5

5

5

INGLESE

1

2

3

3

3

STORIA

2

2

2

2

2

GEOGRAFIA

2

2

2

2

2

MATEMATICA

5

5

5

5

5

SCIENZE

2

2

2

2

2

TECNOLOGIA                          E INFORMATICA

1

1

1

1

1

ARTE E IMMAGINE

1

1

1

1

1

ED.    AL    SUONO    E           ALLA MUSICA

2

2

2

2

2

SCIENZE        MOTORIE         E SPORTIVE

2

2

2

2

2

REL. CATT./ATT. ALT.

2

2

2

2

2

 

Il modulo di funzionamento orario adottato comprende 1020 h nel corso dell’anno scolastico, articolate come segue:

tempo scuola - 30 h settimanali, da Lunedì al Sabato, dalle ore 8:15 alle ore 13:15 orario di insegnamento - 18 h settimanali, ai sensi dell’art. 491 del Dlg.297/1996. La scuola Secondaria di I grado assume con la riforma le seguenti caratteristiche:

   scuola dell’educazione integraledellapersona;

  scuola che colloca nelmondo;

   scuolaorientativa;

  scuoladell’identità;

   scuola della motivazione e delsignificato;

   scuola della prevenzione dei disagi e del recuperodeglisvantaggi;

  scuola della relazioneeducativa.

 

PROSPETTO ORARIO

DISCIPLINE

Classe 1°

Classe 2a

Classe 3a

Religione

1

1

1

Italiano

6

6

6

Storia e Cittadinanza e Costituzione

2

2

2

Geografia

2

2

2

Matematica/Scienze

6

6

6

Inglese

3

3

3

Francese

2

2

2

Tecnologia

2

2

2

Ed. Musicale

2

2

2

Arte e Immagine

2

2

2

Scienze Motorie

2

2

2

TOTALE ORE

30

30

30

Notizie

Assunzione in Bilancio Competenza Globale Cod. Ident. 10.2.5A- FSEPON-SI-2018-515

13 Set, 2018

Assunzione in Bilancio Competenza  Globale Cod. Ident. 10.2.5A- FSEPON-SI-2018-515

Azione di informazione e pubblicità Competenze di Cittadinanza globale - Cod. Identificativo 10.2.5A - FSEPON-SI-2018-515

13 Set, 2018

Azione di informazione e pubblicità Competenze di Cittadinanza globale - Cod.…

CIRC. N.5

11 Set, 2018

Convocazione Consiglio Istituto

01 Set, 2018

Convocazione Consiglio Istituto del 6/09/2018

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULLA VERIFICA DELLO STATO DI ATTUAZIONE DEL P.T.O.F. E DEL PROGRAMMA ANNUALE E.F. 2018

23 Lug, 2018

RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULLA VERIFICA DELLO STATO DI ATTUAZIONE DEL…

Assunzione in Bilancio - Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico” .

18 Lug, 2018

Decreto di assunzione a bilancio del finanziamento relativo ai Fondi Strutturali…

Convocazione Consiglio di Istituto 11/07/2018

05 Lug, 2018

Il Consiglio di Istituto viene convocato  mercoledì 11 luglio 2018, alle ore 9,30,…

URP

Istituto Comprensivo Statale "G. Marconi"

 Via Castello - (plesso Olimpia) - Infanzia

Via Egitto, 1 (plesso Giovanni XXIII) - Infanzia

Via S. Malfitano, 1 - Primaria (plesso D. Liotta)

Via Egitto, 1 - (plesso G. Marconi) Secondaria di primo grado

 0922 773044

 0922 773550

agic834003@istruzione.it

PEC: agic834003@pec.istruzione.it

C.M. AGIC834003
C.F. 81000570846
Codice univoco di fatturazione:  UF0KA3

Social

Area riservata